Scimone e Sframeli sono tra le coppie artistiche più  apprezzate, in Italia così come in Francia. Secche e  beckettiane, le loro storie di poveri cristi alle prese con una quotidianità sgangherata sono il marchio di fabbrica dei due artisti. Amore, ironicamente ambientato in un cimitero, è una storia dolceamara di sentimenti e amicizia, affidata a due improbabili coppie: due vecchietti, un pompiere e il suo comandante.


di Spiro Scimone
regia Francesco Sframeli
Compagnia Scimone Sframeli
in collaborazione con Théâtre Garonna Toulouse