Qualcuno che tace. Il teatro di Natalia Ginzburg
17 nov – 2 dic 2016

Qualcuno che tace. Il teatro di Natalia Ginzburg
17 nov – 2 dic 2016
2018-02-26T16:25:14+00:00

Le commedie hanno un prima e un dopo.
Di alcune commedie magari non ce ne importa più molto, ma quello che vi è nascosto e custodito e vi ruota intorno
ci è caro per sempre.

A cent’anni dalla nascita della grande scrittrice torinese, il Teatro Stabile, in collaborazione con il Circolo dei lettori e l’Università degli Studi di Torino, organizza un ciclo di appuntamenti dedicati a Natalia Ginzburg. Il teatro per la Ginzburg è una sorta di prolungamento di quella vena narrativa messa a punto con Lessico famigliare, la possibilità di dare voce a punti di vista diversi, a sfumature delle personalità oltre al senso di distacco dal proprio tempo, come rilevato da Domenico Scarpa nel recente Un’assenza. Racconti, memorie cronache 1933-1988, Einaudi, 2016. Tra il 1965 ed il 1971 l’autrice scrive otto commedie, che hanno un discreto risalto internazionale: L’inserzione (1965) va in scena all’Old Vic nel ’68, interpretata da Joan Plowright e Laurence Olivier: i due atti di Fragole e panna sono del 1966 e nel 1968 Einaudi, suo storico editore, dà alle stampe Ti ho sposato per allegria, che raccoglie quattro pièce. I tre atti de La segretaria sono del 1967, l’atto unico Dialogo è del 1970. Oltre a Dialogo e La segretaria l’omaggio a Natalia Ginzburg si conclude con Ti ho sposato per allegria, che fu prodotto dallo Stabile nella stagione ’65/’66, sotto la direzione De Bosio e andò in scena al Teatro Gobetti. Leonardo Lidi, giovane attore e regista diplomato alla Scuola del Teatro Stabile di Torino, ha diretto spettacoli da Fassbinder, Dürrenmatt e Wesker e per il TST Peter Pan. Il sogno di Wendy.

dai testi di Natalia Ginzburg
con Giorgia Cipolla, Elio D’alessandro, Christian La Rosa e Ilaria Matilde Vigna
musiche originali eseguite dal vivo da i Perturbazione
regia Leonardo lidi
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
in collaborazione con il Circolo dei lettori
e Università degli Studi di Torino


17-18 NOV 2016
DIALOGO – ACQUISTA ORA


24-25 NOV 2016
LA SEGRETARIA – ACQUISTA ORA


1 – 2 DIC 2016
TI HO SPOSATO PER ALLEGRIA – ACQUISTA ORA

Abbonamento Qualcuno che tace

Una giornata con Natalia

Giovedì 1 dicembre 2016, ore 10.00 – 17.00
Teatro Gobetti
Una giornata di incontri per festeggiare il centenario  di Natalia Ginzburg organizzato dal Dipartimento diStudi Umanistici dell’Università di Torino in collaborazione con il Teatro Stabile di Torino/Teatro Nazionale.

Lessico di una scrittice

14, 29 novembre 5 dicembre 2016, ore 18.30
Circolo dei lettori

«Il mio mestiere è quello di scrivere e io lo so bene e da molto tempo» diceva Natalia Ginzburg. Un mestiere che coltivava con semplicità esigente e gentile, facendo sembrare quasi normale quella sua capacità di raccogliere e riflettere le cose del mondo. Non solo nelle opere più famose, come Lessico familiare e Le piccole virtù: la sua bibliografia è, infatti, ricchissima anche di piccoli saggi, articoli e letture, sconosciuti ai più ma densi di significati e visioni. Obiettivo dei tre appuntamenti al Circolo è proprio quello di riscoprirli insieme, con altrettanti ospiti che in modi e per motivi diversi l’hanno incrociata nella propria vita. Ognuno segue secondo la propria sensibilità il filo dei ricordi che lo lega, personalmente o attraverso le opere, a Natalia Ginzburg, una delle voci migliori e più complete del Novecento.

Lunedì 14 novembre ore 18.30
Serena Cruz o la vera giustizia  con Emanuele Trevi

Martedì 29 novembre ore 18.30
Mai devi domandarmi con Paola Mastrocola

Lunedì 5 dicembre ore 18.30
Vita immaginaria con Nadia Terranova

info 011 4326827 info@circololettori.it – circololettori.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi