SVENIMENTI
1- 6 marzo 2016

  • svenimenti elena bucci belle bandiere
SVENIMENTI
1- 6 marzo 2016
2018-02-26T16:25:29+00:00

un vaudeville dagli atti unici, le lettere e i racconti di Anton Čechov

Nuvole di puro teatro, ritmo ed invenzioni illuminano la solitudine malinconica dei protagonisti, antieroi come tutti i personaggi checoviani, che riescono a parlarci delle nostre debolezze, delle nostre utopie. Le Belle Bandiere porta in scena quegli atti che Čechov stesso definiva vaudeville e il cui straordinario successo guardava ammirato.

Trentatré svenimenti era il titolo che Vselovod Mejerchol’d diede alla sua rilettura di tre atti unici di Čechov, ed è da questa suggestione che è partita la compagnia Le Belle Bandiere per realizzare uno sfaccettato montaggio da Il Tabacco fa male, trasformato in bizzarro monologo a due voci, La domanda di matrimonio e L’orso, che formano l’ossatura dello spettacolo e ai quali gli autori aggiungono una selezione appassionata di brani dall’epistolario di Čechov con l’attrice e moglie Olga Knipper, da Il Giardino dei ciliegi e Tre sorelle. I testi sono usati come “a vista” e da essi si entra e si esce con pochi cambi di costume. Quel che impressiona è la macchina teatrale che prende forma: Elena Bucci, regista e autrice, Marco Sgrosso, autore con lei del progetto drammaturgico, e Gaetano Colella, collaboratore storico della compagnia, riescono a sdoppiare personaggi unici nella scrittura cechoviana, restituendoci un immaginario composito, senza rinunciare a una risata leggera che però, proprio per la profonda umanità del testo, riesce a risalire fino al pathos. D’altronde la parola “svenimenti” allude ai brevi momenti di crisi emotiva e di perdita di controllo dei personaggi: che si tratti di pianto o riso, urlo o gioia, ciò che vediamo in scena è sempre l’abbandono all’incomprensibile emozione della vita.

Buy online

un vaudeville dagli atti unici, le lettere e i racconti di Anton Čechov


progetto ed elaborazione drammaturgica Elena Bucci, Marco Sgrosso


con Elena Bucci, Gaetano Colella, Marco Sgrosso


regia Elena Bucci
con la collaborazione di Marco Sgrosso
luci Loredana Oddone
drammaturgia del suono Raffaele Bassetti


CTB Centro Teatrale Bresciano
Compagnia Le Belle Bandiere

Codice 32

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi