S.O.S. Storia di un’odissea psicosomatica
6 – 7 gen 2017

S.O.S. Storia di un’odissea psicosomatica
6 – 7 gen 2017
2018-02-26T16:25:15+00:00

Un viaggio tragicomico all’interno del corpo umano in un  serrato confronto con gli organi, alla ricerca di un equilibrio biologico ed emozionale.

Per gli appassionati dell’Allegro chirurgo, per chi cerca un collegamento tra fisico e psiche, per un breve e singolare ripasso di anatomia, per tutti c’è S.O.S., un “viaggio allucinante” dove al posto della navicella micronizzata si incontrano strani abitanti dei nostri organi, che agevolano la comprensione dei sottili fili che uniscono cuore, mente e corpo.

Sette organi, sette stazioni di posta rivelano sorprendenti retroscena: intestino, utero, stomaco, sistema ormonale, fegato, cuore, cervello. Dalla periferie alla sala macchine del nostro organismo, in un crescendo paradossale di clownerie, canto, gag, danza e pantomime, la protagonista cercherà di entrare in sintonia con se stessa.  Aurélia Dedieu è una giovane artista francese che da undici anni ha scelto Torino per vivere dando vita a lavori dove si fondono le sue numerose competenze teatrali e musicali. Giuseppe Vetti, che si è formato con Jango Edwards, si dedica da anni all’universo clown attraverso performance e regie.


di Aurélia Dedieu e Giuseppe Vetti
con Aurélia Dedieu
regia Giuseppe Vetti
scene Jacopo Valsania
costumi Federica Chiappe ro, Aurélia Dedieu
luci Luca Carbone
musiche Giuseppe Vetti, Elia Pellegrino
Compagnia Makiro in collaborazione con C.I.T.A.

Acquista ora


Codice spettacolo 28
Il cielo su Torino
durata 1h

venerdì 6 ore 15.30
sabato 7 ore 19.30

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi