Il teatro torna alla sua natura di rituale,  di tempo sospeso in cui ci si riunisce per cercare il vero nella finzione.

Piccola Compagnia della Magnolia riporta il teatro alla sua natura rituale, con lo stile antinaturalistico che le è proprio, esplorando con sguardo contemporaneo il mito della dinastia greca di Agamennone. Scrive Giorgia Cerruti: «Atridi è una storia d’amore, grande quanto l’umanità. Lo spettacolo è un’indagine sulla mortalità dell’amore che attraversa i nodi fondamentali della dolente storia degli Atridi: il sacrificio di Ifigenia, l’omicidio di Agamennone per mano di Clitemnestra, l’odio custodito da Elettra, il desiderio di vendetta di Oreste. Con questo nuovo lavoro abbiamo voluto illuminare la trama dei rapporti familiari nell’attimo esatto in cui degenerano, collassano, trasformando la forza proficua dell’amore in passione incontrollata. Atridi si interroga sul limite che separa Eros dai legami di sangue. Ci pare che i fatti accaduti agli Atridi possano rivelare il dramma di tutti, con una temperatura vitale che allerta la coscienza personale e collettiva. Abbiamo scelto di immergere questa storia in atmosfere nitide e sospese in un cortocircuito di linguaggi e di tempi. “Quando entri da straniero in una famiglia, in un clan, percepisci sempre un magma di trascorsi, cose non dette, vissuti, silenzi rumorosi: così abbiamo attraversato la famiglia degli Atridi come degli intrusi, che mai sarebbero riusciti a percepire fino in fondo l’enorme massa di vita, passato, amore, dolore che li univa; proprio quel troppo così sfuggente ci ha affascinati e così ve lo restituiamo“». Le due serate di spettacolo prevedono la presentazione del fumetto Atridi – fumetto & teatro, disegnato dall’artista Paola Cannatella. Si tratta di un’opera indipendente che esplora le possibilità di congiunzione del linguaggio del teatro con quello del fumetto, realizzata attraverso la partecipazione della fumettista a diversi momenti della creazione dello spettacolo. Le tavole dell’opera sono esposte al Teatro Gobetti ed è inoltre possibile acquistare il fumetto integrale e incontrare l’artista.

Gobetti 18 – 19/11/14
con Davide Giglio, Giorgia Coco, Ksenija Martinovic, Camilla Sandri, Matteo Rocchi
elaborazione e regia Giorgia Cerruti
costumi Gaia Paciello – Atelier Pcm
scene Gaia Paciello, Riccardo Polignieri
luci Riccardo Polignieri
audio-suoni Carlo Girardi
Piccola Compagnia della Magnolia in coproduzione con Festival Benevento Città Spettacolo Festival Printemps d’Europe-Lyon in collaborazione con Alliance Française di Torino
con il sostegno di Sistema Teatro Torino e Provincia
IL CIELO SU TORINO