TEATRO CARIGNANO, dal 1° dicembre 2015 al 28 febbraio 2016, mostra fotografica LO SCENARIO INVERSO: IL TEATRO CARIGNANO DI TORINO

 

TEATRO CARIGNANO DI TORINO
dal 1° dicembre 2015 al 28 febbraio 2016

Mostra fotografica
LO SCENARIO INVERSO: IL TEATRO CARIGNANO DI TORINO

Fotografie di
Pino Musi
e
Daniele Marzorati
Vincitore del Concorso Nazionale Agarttha Arte – Giovani Artisti 2015

Progetto di Agarttha Arte a cura di Adele Re Rebaudengo

Il Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale collabora con Agarttha Arte alla realizzazione della mostra Lo scenario inverso: il Teatro Carignano di Torino che vedrà esposte al Teatro Carignano, dal 1° dicembre 2015 al 28 febbraio 2016, le fotografie del fotografo Pino Musi insieme a quelle di Daniele Marzorati, vincitore del Concorso Nazionale Agarttha Arte – Giovani Artisti 2015.
Le fotografie sono state realizzate al Teatro Carignano nel corso dell’anno 2015.
Il progetto di Agarttha Arte è curato da Adele Re Rebaudengo ed è stato realizzato grazie al sostegno di: Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Cariparma Crédit Agricole e da Massimo Sordella.

Pino Musi nasce a Salerno nel 1958. Vive e lavora tra Milano e Parigi. Si avvicina alla fotografia all’età di quattordici anni, quando inizia ad apprendere da autodidatta la tecnica del bianco e nero. Il fascino per la camera oscura, così come l’assidua frequentazione – almeno fino a metà degli anni ottanta – delle “cantine” che ospitavano il teatro sperimentale d’avanguardia, segnano profondamente la sua ricerca sia sul piano linguistico sia su quello concettuale. Nel tempo, il suo lavoro si interseca con molteplici aree di interesse, dall’antropologia all’architettura, dall’archeologia alla produzione industriale. Fondamentali, inoltre, sono gli incontri con il regista Jerzy Grotowski e con l’architetto svizzero Mario Botta, con cui ha portato avanti per anni una stretta collaborazione. Attualmente Pino Musi sta lavorando ad un progetto sul rapporto tra natura e scienza, in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea.

Daniele Marzorati è il vincitore del Concorso Nazionale Agarttha Arte – Giovani Artisti 2015, concorso rivolto ai fotografi italiani con un’età non superiore ai 35 anni, dedicato quest’anno, in occasione del 60° anniversario della nascita del Teatro Stabile di Torino, al Teatro Carignano, sede storica del teatro torinese.
La selezione del Concorso è stata effettuata da una Commissione internazionale (presieduta da Jean-Luc Monterosso, Direttore della MEP Parigi) sulla base del curriculum, della documentazione presentata e dei lavori realizzati negli ultimi anni dai candidati nell’ambito delle tematiche dei Beni culturali, architettonici e del paesaggio.
Daniele Marzorati, vincitore del Bando di Concorso, oltre a ricevere in premio la somma di euro 5.000,00 per la realizzazione del lavoro svolto al Teatro Carignano di Torino, ha beneficiato, durante le fasi del Progetto, dell’affiancamento dell’artista Pino Musi, fotografo di fama internazionale.
Le fotografie di Daniele Marzorati saranno anche esposte alla MEP Maison Européenne de la Photographie di Parigi dal 2 al 27 dicembre 2015.
Il Teatro Stabile di Torino e Agarttha hanno già collaborato con successo alla realizzazione del libro Teatro Carignano. Dalle Origini Al Restauro in cui Gabriele Basilico, con il suo lavoro, ha esplorato e testimoniato il processo di trasformazione del Teatro Carignano durante il suo ultimo restauro. Il libro, edito da Contrasto/Agarttha Arte, è stato pubblicato nel 2009.

 

01_Comunicato stampa LO SCENARIO INVERSO_IL TEATRO CARIGNANO DI TORINO 02_mostraFotografica_LO_SCENARIO_INVERSO

03_Biografie Musi Marzorati

04_Attività Agarttha Arte

05_scheda Teatro Carignano

2018-02-26T16:23:42+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi