IL TEATRO STABILE DI TORINO DEBUTTA IN TOURNÉE A LONDRA CON GLI SPETTACOLI “NOVECENTO” DI ALESSANDRO BARICCO E “MISTERO BUFFO” DI DARIO FO

IL TEATRO STABILE DI TORINO DEBUTTA IN TOURNÉE A LONDRA CON GLI SPETTACOLI “NOVECENTO” DI ALESSANDRO BARICCO E “MISTERO BUFFO” DI DARIO FO NELL’AMBITO DELL’ITALIAN THEATRE FESTIVAL CURATO DA MONICA CAPUANI PER L’ISTITUTO ITALIANO DI CULTURA DI LONDRA

 

Il Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale ha fra le proprie priorità quella di promuovere i propri artisti e le compagnie indipendenti del territorio fuori dai confini nazionali e, proprio in questa strategia ben precisa di opportunità e valorizzazione, ha deciso di esportare a Londra due produzioni nate in Città: il capolavoro del Premio Nobel Dario Fo MISTERO BUFFO, coprodotto con il Teatro della Caduta, nel 50° della creazione, ed eseguito da Matthias Martelli, diretto da Eugenio Allegri e l’ormai classico NOVECENTO di Alessandro Baricco, affidato all’interpretazione dello stesso Allegri, con la regia di Gabriele Vacis, coprodotto con la Società Cooperativa ArtQuarium, nel 25° dal debutto.

I due spettacoli verranno infatti presentati il 30 e il 31 agosto 2018, alla Print Room at the Coronet di Londra nell’ambito dell’Italian Theatre Festival curato da Monica Capuani e organizzato in partnership con l’Istituto Italiano di Cultura a Londra.

Il festival inoltre ospiterà gli spettacoli Hanno tutti ragione del Premio Oscar Paolo Sorrentino portato in scena da Iaia Forte, But Why? di Gilles Aufray con Marcello Magni e l’incontro con gli scrittori Gilles Aufray, Emanuele Trevi e Ben Okri dal titolo Writing for Literature and Theatre.

01_CS_TST_Debuttano a Londra NOVECENTO e MISTERO BUFFO

Link al programma del Festival

 

FOTOGRAFIE NOVECENTO

FOTOGRAFIE MISTERO BUFFO

2018-07-27T16:13:49+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi