Data / Ora
Data - 13/05/2019
21:00

Luogo
Borgo di Castellania


Lunedì 13 maggio 2019, alle ore 21.00, presso Il Borgo di Castellania (Via Coppi 1, Castellania-Coppi/AL), andrà in scena in anteprima il reading “FAUSTO COPPI. L’affollata solitudine del campione” un progetto di Gian Luca Favetto con Michele Maccagno, Gian Luca Favetto, Fabio Barovero, una produzione della Fondazione Circolo dei lettori e del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, dedicata alla città natale di Fausto Coppi.


Guarda il trailer


«Da sportivo e da appassionato di ciclismo – dichiara il Presidente del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, Lamberto Vallarino Gancia – ho apprezzato in Fausto Coppi la capacità di sintetizzare con la sua figura asciutta e riservata la bellezza di una stagione sportiva fatta di campioni di umili origini, ma dal carisma insuperabile. L’infanzia contadina, la bicicletta come lavoro e come svago, che sfocia subito nelle prime vittorie, la guerra e la prigionia in Africa, il ritorno al podio, le sfide con Gino Bartali sono entrati nella memoria collettiva del nostro paese, simboli di una rinascita virtuosa dalle ceneri del conflitto mondiale, ma anche della tenace determinazione del Campionissimo a superare ostacoli non solo di natura agonistica».

Il debutto dello spettacolo che rientra nel progetto della Regione Piemonte STORIA DI UN CAMPIONE. 100 ANNI DI FAUSTO COPPI realizzato dalla Fondazione Circolo dei lettori, insieme al Teatro Stabile di Torino e a un nutrito gruppo di partner pubblici e privati del territorio, non poteva che svolgersi proprio nel paese natale di Fausto Coppi che dal 27 marzo scorso si chiama in suo onore Castellania-Coppi e che può ritenersi la capitale ideale del ciclismo internazionale. I cent’anni dalla nascita di una delle più importanti figure del ciclismo del Novecento sono l’occasione per promuovere una celebrazione dello sport, del profondo legame che Coppi ebbe con il territorio piemontese, ma anche per rievocare un momento storico e sociale entrato a pieno diritto nell’immaginario collettivo del nostro paese.


L’ingresso allo spettacolo è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili.


Prenotazioni

Questo evento è al completo.