Loading...

Study Center

Study Center2019-10-25T13:05:41+00:00

La memoria dello spettacolo dal vivo

Dal 1974 il Centro Studi del Teatro Stabile di Torino si dedica alla raccolta e alla conservazione di locandine, manifesti, recensioni, foto, schede e quaderni di sala, copioni, bozzetti e figurini, videoregistrazioni, note di regia. La sua azione non si limita a salvare, accumulare e riordinare fungendo da museo e da archivio istituzionale, ma realizza un capillare e continuo lavoro di aggiornamento e implementazione dei documenti, attraverso i supporti tradizionali e quelli tecnologicamente avanzati. Scopo principale di questa attività è lo sviluppo e il mantenimento di un efficace servizio al pubblico: ogni giorno feriale il Centro Studi mette a disposizione di studenti, docenti, teatranti, abbonati e ogni cittadino interessato al teatro un imponente patrimonio di documentazione storica e di testi, con una biblioteca di oltre 30 mila volumi e un ricchissimo archivio degli spettacoli del Novecento.

Tale archivio è unico in Italia perché si fonda su quello della storica rivista “Il Dramma” (1925-1973) fondata e diretta a Torino da Lucio Ridenti. Su questa solida base, alla morte di Ridenti nel 1973, si è costituito il Centro Studi che ha aggiornato l’archivio di anno in anno fino ad oggi. In occasione dei 60 anni del Teatro Stabile di Torino, nel 2015, è stata digitalizzata e pubblicata in rete tutta la documentazione relativa alla storia del Teatro Stabile di Torino, dalla sua fondazione (1955) ad oggi per un totale di 616 spettacoli per 170 mila pagine di materiali d’archivio tra ritagli e comunicati stampa, fotografie, quaderni di sala, copioni, locandine e manifesti, bozzetti di scena.

Archivio digitale e catalogo biblioteca TST

Alle pagine dell’archivio storico dello Stabile vanno aggiunte le 70 mila della collezione completa della rivista “Il Dramma”, anch’esse disponibili nell’archivio on line. Da quest’anno inoltre, è possibile consultare sulla pagina dell’Archivio online anche il catalogo della Biblioteca, permettendo la ricerca integrata delle risorse. Mentre proseguono le ricerche sulle carte Ridenti, la costante collaborazione con l’Università ha messo a punto il quinto ciclo di Retroscena, calendario di incontri che prosegue e sviluppa il lavoro di formazione del pubblico in sinergia con la programmazione degli spettacoli.


Il Centro Studi del Teatro Stabile di Torino è riconosciuto Istituto di ricerca con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2009.

Servizio al pubblico Teatro Stabile di Torino
Via Rossini, 12 – 10124 Torino – dal lunedì al venerdì, ore 9.30/13.00 – 14.30/17.30
su prenotazione telefonica – tel. 011 5169 405 / 428
biblioteca@teatrostabiletorino.it

cobis_webIl Centro Studi del Teatro Stabile di Torino fa parte del CoBiS
Coordinamento delle Biblioteche Speciali e Specialistiche di Torino

Salva

Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni » Ok, ho capito