Procedura affidamento dei servizi tecnici complementari di palcoscenico e allestimenti scenici (scaduto 6 maggio 2014)

AVVISO RELATIVO AD APPALTI AGGIUDICATI

1. Stazione appaltante: Fondazione del Teatro Stabile di Torino – Via Gioacchino Rossini 12, 10123 Torino, tel. +390115169411, fax n. +390115169410, e mail: appalti@teatrostabiletorino.it.
2. Procedura di gara: Procedura aperta ex art. 55, comma 5, D.Lgs. 163/2006 per l’affidamento dei servizi tecnici complementari di palcoscenico e degli allestimenti scenici indicati nelle Specifiche tecniche.
3. Codice CIG: 55906920FD
4. Data di aggiudicazione dell’appalto: 14 luglio 2014
5. Criterio di aggiudicazione dell’appalto: offerta economicamente più vantaggiosa.
6. Numero di offerte ricevute: 1
7. Aggiudicatario: Soc. Cooperativa PCM scrl, con sede in Toirno, via Principi d’Acaja 40
8. Importo a base di gara : € 750.000,00 – Importo offerto: € 742.717,70 – Percentuale di sconto 1%
9.Valore dell’offerta: punteggio tecnico: 23,57; punteggio economico: 40,00
10. Data di pubblicazione del bando di gara: 27 febbraio 2014
11. Data di pubblicazione sul sito: 19 giugno 2015
12. Autorità competente per la procedura di ricorso: Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte – Torino 10129, Corso Stati Uniti 45.

Il Presidente
Dott.ssa Evelina Christillin


 

Pubblicato il : 27 febbraio 2014
Termine di presentazione delle domande di partecipazione: ore 13,00 del 06 maggio 2014
Procedura aperta ex art. 55, comma 5, D.Lgs. 163/2006 per l’affidamento dei servizi tecnici complementari di palcoscenico e allestimenti scenici

Documentazione

Bando di gara 2014

Chiarimenti

“La Stazione appaltante precisa che ai sensi dell’articolo 15 del disciplinare di gara, i concorrenti devono indicare a pena di esclusione nell’offerta economica sia gli oneri della sicurezza derivanti da interferenze di cui all’articolo 3 dello stesso disciplinare di gara, sia gli oneri della sicurezza c.d. “specifici” ossia quelli derivanti dai rischi propri dell’attività dell’impresa.”

QUESITO 1: In merito alla procedura aperta in oggetto, abbiamo un dubbio in merito alle due referenze bancarie richieste: avendo la nostra società un solo rapporto bancario, quale potrebbe essere la seconda referenza? Potrebbe essere valida, come seconda referenza, quella rilasciata al legale rappresentante?
“Con riferimento al quesito relativo al possesso delle referenze bancarie, si conferma che, in conformità all’art. 41 del D.Lgs. 163/2006, dette referenze devono essere rilasciate da almeno due istituti bancari e si precisa che la dichiarazione dell’istituto bancario deve attestare la capacità finanziaria ed economica dell’impresa concorrente. In ogni caso, si applica l’art. 41, comma 3 del D.Lgs. 163/2006 in base al quale “se il concorrente non è in grado, per giustificati motivi, ivi compreso quello concernente la costituzione o l’inizio dell’attività da meno di tre anni, di presentare le referenze richieste, può provare la propria capacità economica e finanziaria mediante qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione appaltante“.—

QUESITO 2: In merito alla procedura aperta in oggetto, nel punto 8 del disciplinare di gara contenente i “requisiti minimi di partecipazione” viene fatta una distinzione tra “servizi complementari di palcoscenico e allestimenti scenici” e “servizi di palcoscenico e allestimenti scenici”. Cosa si intende per le due categorie di servizi? Con riferimento al quesito relativo ai requisiti minimi di partecipazione di cui al paragrafo 8 del disciplinare di gara, e in particolare alle lettere b) e c) sullo svolgimento di servizi analoghi, si precisa che la tipologia di servizi che i concorrenti devono avere svolto negli importi indicati nelle lettere in questione è la medesima e si riferisce ai servizi analoghi a quelli oggetto della presente procedura di gara.

2018-02-26T16:24:03+00:00