Project Description

Migrazioni tra De Amicis e Conrad

Cuore, pubblicato nel 1886, è da subito un best seller, con la sua forte matrice pedagogica che celebra i valori nazionali che emergono dal Risorgimento. Cuore di tenebra (1899) è forse la prima, profonda critica al colonialismo delle potenze occidentali nel continente africano. Cuore è un viaggio fino agli estremi confini del bene. Cuore di tenebra è un viaggio fino agli estremi confini del male. Gabriele Vacis mette in scena questa “migrazione” tra De Amicis e Conrad: Cuore/Tenebra è il primo esito spettacolare che nasce dall’Istituto di Pratiche Teatrali per la Cura della Persona.


da Edmondo De Amicis / regia Gabriele Vacis
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale