LA SCENOGRAFA E COSTUMISTA MARGHERITA PALLI OSPITE A RETROSCENA

Mercoledì 20 marzo 2019, alle ore 17.30, al Teatro Gobetti di Torino (via Rossini 8) per RETROSCENA – il progetto realizzato dal Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale con l’Università degli Studi di Torino / Dams – Università degli Studi di Torino / CRAD – la scenografa Margherita Palli dialoga con Federica Mazzocchi (DAMS/Università di Torino) sul numero monografico a lei dedicato da «The Scenographer», la rivista internazionale dedicata agli autori della scenografia, dell’arredamento e del costume cinematografico, televisivo e teatrale.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti in sala.

Margherita Palli
Scenografa e costumista ticinese (n. Mendrisio 1951). Diplomata all’Accademia di belle arti di Brera nel 1976, alla fine degli anni Settanta ha iniziato a lavorare nelle istallazioni e nel teatro con A. Cavaliere e G. Aulenti. Aperto il suo studio nel 1984, ha collaborato con registi quali, tra i numerosi altri, L. Ronconi, L. Cavani, M. Martone, A. Barzini e A. Sokurov. Negli stessi anni si è occupata anche di progetti di allestimento per mostre d’arte, collaborando con lo studio di I. Rota e curando l’allestimento di W. Women in Italian Design, Design Museum Nona alla Triennale di Milano. Vincitrice di numerosi premi, tra cui il premio UBU, il premio Abbiati, il premio Gassman, il premio ETI gli Olimpici del Teatro, il premio Associazione nazionale dei critici di teatro, il Premio svizzero di teatro 2015, nel 2007 è stata inserita nel Guinness world records per il più grande allestimento di schermi tv del mondo. Dal 1991 si dedica all’insegnamento come advisory leader di Scenografia alla Nuova accademia di belle arti di Milano. http://www.margheritapalli.it/

Per il Teatro Stabile di Torino Margherita Palli ha realizzato le scene dei seguenti spettacoli:
Fedra (1983/84) di Jean Racine, regia di Luca Ronconi, Prato, Teatro Metastasio, 26 Aprile 1984; Torino, Teatro Carignano, 9 maggio 1984
Besucher (Visitatore Spettatori) (1989/90) di Botho Strauss, regia di Luca Ronconi, Roma, Teatro Eliseo, 9 ottobre 1989; Torino, Teatro Carignano, 31 Gennaio 1990
Strano interludio (1989/90) di Eugene O’Neill, regia di Luca Ronconi, Torino, Teatro Carignano, 3 gennaio 1990
L’uomo difficile (1989/90) di Hugo von Hofmannsthal, regia di Luca Ronconi, Novara, Teatro Faraggiana, 13 maggio 1990; Torino, Teatro Carignano, 23 maggio 1990
Signorina Giulia (2010/11) di August Strindberg, regia di Valter Malosti, Torino, Teatro Carignano, 11 Gennaio 2011 (coproduzione con il Teatro di Dioniso)
Il nome della rosa (2016/17) di Stefano Massini, da Umberto Eco, regia di Leo Muscato, Torino, Teatro Carignano, 23 maggio 2017.
Attualmente sta realizzando le scene di Se questo è un uomo dall’opera di Primo Levi pubblicata da Giulio Einaudi editore), condensazione scenica a cura di Domenico Scarpa e Valter Malosti, con Paolo Pierobon, regia Valter Malosti che debutterà al Teatro Carignano di Torino il 23 aprile 2019 (lo spettacolo è coprodotto da TPE – Teatro Piemonte Europa, Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale, Teatro di Roma – Teatro Nazionale, progetto realizzato in collaborazione con Centro Internazionale di Studi Primo Levi in occasione del 100° anniversario dalla nascita di Primo Levi (1919 – 1987).

01_MARGHERITA PALLI ospite a RETROSCENA

02_Biografia Margherita Palli_Agg_07_2018

 

 

 

2019-03-12T12:57:31+00:00
Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni » Ok, ho capito