Operette morali a New York

L’istituto italiano di cultura di New York
in collaborazione con la Scuola d’italia “Guglielmo Marconi” e il Teatro Stabile Di Torino

presenta

Sette Operette Morali/ 7 Moral Essays
di Giacomo Leopardi /  dirette da Mario Martone
Una produzione del Teatro Stabile di Torino

Il 30 e il 31 ottobre 2013, andrà in scena a New York lo spettacolo SETTE OPERETTE MORALI di Giacomo Leopardi, nell’adattamento per il teatro di Mario Martone e Ippolita di Majo. La nuova versione del testo leopardiano realizzata per le rappresentazioni americane sarà interpretata da: Renato Carpentieri, Iaia Forte, Giovanni Ludeno, Franca Penone, per la regia di Mario Martone, in collaborazione con Paola Rota. Una produzione della Fondazione del Teatro Stabile di Torino. L’iniziativa è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di New York in collaborazione con la Scuola d’Italia “Guglielmo Marconi”, la Fondazione del Teatro Stabile di Torino, in occasione dell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti. Sfida vincente di Mario Martone, che da un capolavoro della letteratura italiana ha tratto uno degli spettacoli di maggior successo degli ultimi anni, Operette morali è un visionario viaggio attraverso l’anima più profonda dell’autore e i temi fondamentali della sua opera. Le Operette morali sono una raccolta di ventiquattro componimenti in prosa, dialoghi e novelle, che Giacomo Leopardi scrisse tra il 1824 ed il 1832. In essi troviamo l’anima più profonda dell’autore: il rapporto dell’uomo con la storia, con i suoi simili e in particolare con la Natura; il raffronto tra i valori del passato e la situazione statica e decaduta del presente; la potenza delle illusioni e della gloria. I temi affrontati sono fondamentali, primari: la ricerca della felicità e il peso dell’infelicità, la natura matrigna, la vita che è dolore, noia.

Il regista Mario Martone ha ricevuto numerosi premi della critica (Morte di un matematico napoletano, L’amore molesto, Noi Credevamo). Alla carriera teatrale Martone affianca quella cinematografica, per la quale è considerato uno dei maggiori registi italiani, e quella operistica, per la quale ha diretto opere nei più importanti teatri lirici internazionali (Teatro Alla Scala di Milano, Théâtre des Champs Elysées di Parigi, Royal Opera House/Covent Garden di Londra, New National Theatre di Tokyo).

SETTE OPERETTE MORALI/7 MORAL ESSAYS
di Giacomo Leopardi
adattamento per il teatro di Mario Martone e Ippolita di Majo
versione realizzata per le rappresentazioni a New York
cast (in ordine alfabetico):  Renato Carpentieri, Iaia Forte, Giovanni Ludeno, Franca Penone
regia Mario Martone
in collaborazione con Paola Rota
Fondazione del Teatro Stabile di Torino
Spettacolo in italiano con sottotitoli in inglese

Lo spettacolo è inserito nel programma TORINO IDEAS – NEW YORK GIORNATE TORINESI – AUTUMN 2013
Presentazione delle giornate torinesi a New York nell’Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti d’America.

La scelta di istituire il 2013 quale Anno della Cultura Italiana negli Stati Uniti rappresenta una grande opportunità per la valorizzazione del patrimonio culturale e scientifico italiano e per la promozione del Sistema Paese sia nella sua componente culturale, sia in quella produttiva costituita dal Brand Italia. Torino ha risposto all’invito in modo strutturato organizzando ‘TORINO IDEAS – New York Giornate Torinesi Autumn 2013’, iniziative ed eventi dedicate all’arte, al cinema, al teatro e al mondo universitario promossi dalla Città e programmati in alcune delle sedi culturali più prestigiose di New York.

www.iicnewyork.esteri.it

2018-02-26T16:24:06+00:00

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi