#PLAYLIST / STAGIONE 17/18
TEATRO STABILE DI TORINO – TEATRO NAZIONALE

PROSSIMAMENTE

Il padre
27 feb – 11 mar 2018

,

Gabriele Lavia affronta il testo più famoso di Johan August Strindberg. Un conflitto di coppia innesca un conflitto tra un [...]

Pedigree
27 feb – 1 mar 2018

,

Babilonia Teatri (Enrico Castellani e Valeria Raimondi) si distinguono per un linguaggio estremo, pop, rock, punk. Drammaturgie sferzanti che parlano [...]

Jesus
2 – 4 mar 2018

,

Babilonia Teatri (Enrico Castellani e Valeria Raimondi) si distinguono per un linguaggio estremo, pop, rock, punk. Drammaturgie sferzanti che parlano [...]

Cartellone 2017/2018

 

RETROSCENA.
Gli spettatori incontrano i protagonisti
della Stagione 2017-18.

Terzo ciclo dei fortunati incontri con artisti e studiosi rivolti a studenti, a insegnanti e agli abbonati più curiosi: un fitto calendario, che prosegue e sviluppa il lavoro di formazione del pubblico in sinergia con la programmazione degli spettacoli.

Prossimamente. Teatro Gobetti
Ingresso libero
Mercoledì 14 febbraio 2018, ore 17,30
Fausto Paravidino insieme alla compagnia dialoga con Armando Petrini (DAMS/ Università di Torino) su IL SENSO DELLA VITA DI EMMA
IL CALENDARIO COMPLETO »

Progetti

News

Intervento a sostegno delle attività teatrali e coreutiche della Città di Torino / anno 2017 – assegnazioni

La Commissione di Valutazione, nominata dalla Città di Torino e dalla Fondazione del Teatro Stabile di Torino per valutare gli interventi a sostegno delle attività teatrali e coreutiche della Città [...]

Gabriele Vacis alla direzione della scuola per attori del Teatro Stabile di Torino. Fausto Paravidino dramaturg residente

Come già annunciato nei mesi scorsi, il 2018 segna un punto di svolta per il Teatro Stabile di Torino: Valerio Binasco succede in qualità di Direttore artistico a Mario Martone. L’avvicendamento implicherà un cambiamento significativo nelle modalità di esercizio del ruolo...

LETTERA 22 – Premio Giornalistico Nazionale di Critica Teatrale under36

Bando aperto per giornalisti professionisti o pubblicisti, collaboratori di testate cartacee, online o radio-televisive, blogger, studenti di scuole e master di Giornalismo, studenti, laureandi o laureati in discipline umanistiche e sociali. I candidati non devono aver compiuto il trentaseiesimo anno d’età alla data di pubblicazione del bando.