Stefano Massini, drammaturgo che con Lehman Trilogy si è imposto a livello internazionale, riunisce Hannah Arendt e Adolf Eichmann in un atto unico interpretato da due eccezionali interpreti: Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon. In un crescendo di incarichi, si compone il quadro della soluzione finale, quella “banalità del male” che ha segnato la storia.

di Stefano Massini
regia Mauro Avogadro
Teatro Stabile di Bolzano
Teatro Stabile del Veneto