Monica Guerritore ci conduce in un viaggio attraverso le parole di Dante e di Giacomo Leopardi verso quell’infinito o quasi che è la vita: testi apparentemente inconciliabili (oltre a Dante e Leopardi, Flaubert Pasolini, Proust, Cesare Pavese, Elsa Morante) riflettono la discesa agli inferi e le possibilità di redenzione che sono proprie di ogni essere umano.

Celebrazioni per il VII centenario della morte di Dante Alighieri
uno spettacolo di e con Monica Guerritore
testi tratti da Dante Alighieri, Pier Paolo Pasolini, Elsa Morante, Patrizia Valduga, Gustave Flaubert, Victor Hugo, Giacomo Leopardi, Cesare Pavese
musiche di Giya Kancheli, Alberto Iglesias, Ryūichi Sakamoto, Samuel Barber, Leonard Bernstein, Amalia Rodriguez, Eleni Karaindrou, Craig Armstrong
Compagnia Orsini


Teatro Gobetti