L’attualità della parola leopardiana la rende ancora oggi necessaria per rileggere e progettare un futuro diverso: è questa l’opinione di Fabrizio Falco, che dirige e interpreta Ritratto d’Italia, tratto dal Discorso sopra lo stato presente dei costumi degl’Italiani. Dopo il successo di Galois, Falco torna in scena con Sara Putignano per dar voce a un Leopardi diviso tra idealismo e realismo, passione e disincanto.


di Giacomo Leopardi
regia Fabrizio Falco
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
in collaborazione con le vie dei Festival, Minimo Comune Teatro