Dal 1813 il romanzo della Austen non smette di emozionare e Arturo Cirillo ne celebra il mito, l’ironia, le pungenti descrizioni di un mondo lontano. Una regia fatta di conversazioni asciutte e giochi di coppie e di specchi: insieme a Cirillo sono in scena Eleonora Pace, Valentina Picello e un cast di giovani talenti. Premio Ubu per i costumi.

di Jane Austen
adattamento teatrale Antonio Piccolo
regia Arturo Cirillo
Marche Teatro
Teatro di Napoli / Teatro Nazionale