Nel giorno dei morti un vecchio, solo in una casa vuota, impasta il pupo di zucchero: in attesa che lieviti, la casa si riempie di ricordi e di vita. Emma Dante dirige uno spettacolo che dialoga con la tradizione siciliana ma parla a noi uomini del presente e alle nostre paure.

Liberamente ispirato a Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile
testo e regia Emma Dante
Sud Costa Occidentale
in coproduzione con Teatro di Napoli – Teatro Nazionale
Teatro Biondo di Palermo, Carnezzeria