Cinque invettive, sette donne e un funerale

Dora Maar, Amelia Rosselli, Carol Rama, Maria Lai e Lisetta Carmi, cinque indimenticabili artiste del Novecento, sono le figure che animano questo spettacolo di parole e musica. Queste creature fragili, ma anche passionali, determinate e rivoluzionarie, si ritrovano idealmente sul palcoscenico per raccontarci chi sono davvero. Per ognuna di loro andrà in scena un’orazione funebre, ma saranno  loro stesse a pronunciarla, come se fossero presenti ai propri funerali. Non si tratterà però di sterili celebrazioni, ma di invettive: le loro parole, ricomposte da concita De Gregorio attraverso i loro archivi o gli scritti di chi le ha amate, e le intenzioni saranno veementi e risarcitorie verso un mondo che troppo spesso tende a dimenticarle.

scritto e interpretato da Concita De Gregorio
musiche dal vivo Erica Mou
regia Teresa Ludovico
luci e spazio scenico Vincent Lounguemare
Teatri di Bari | Rodrigo produzioni