Dal 4 al 9 giugno 2021 a Torino torna Archivissima, il Festival degli Archivi: sei giorni per scoprire, raccontare, approfondire i patrimoni culturali, le collezioni, la storia degli archivi. Il Festival 2021, ideato e sostenuto da Promemoria e organizzato dall’associazione culturale Archivissima in collaborazione con il Polo del ‘900, sarà arricchito dalla programmazione di Archivissima EXTRA. L’edizione 2021 sarà dedicata al tema #generazioni.

Il 4 giugno 2021 si svolgerà la sesta edizione de La Notte degli Archivi che coinvolgerà gli archivi di tutta Italia. La Notte degli Archivi, patrocinata dall’ANAI – Associazione Nazionale Archivistica Italiana, rientra nel programma del Festival Archivissima. L’edizione 2021 sarà dedicata al tema #generazioni.

Il Centro Studi del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale partecipa a La Notte degli Archivi con un intervento a tre voci, a partire dal tema dell’edizione 2021: Generazioni. L’incontro si terrà in streaming il 4 giugno 2021 dalle 19.15 alle 2.:30 (vai alla diretta)

Cosa salvare di ciò che le generazioni prima di noi hanno prodotto? Cosa produrre di nuovo? Come stabilire una connessione e, soprattutto, come generare nuova vita da ciò che si è deciso di conservare? La risposta è negli archivi, ponti tra epoche, generazioni e contenuti.

Lorenzo Mancini (Storico del Teatro), Anna Peyron (Bibliotecaria e Responsabile del Centro Studi TST), Ilaria Godino (Pubblicista e Responsabile Ufficio Attività Editoriali e Web TST) affrontano tre testi cardine della drammaturgia pirandelliana – Il piacere dell’onestà, Così è (se vi pare), Sei personaggi in cerca d’autore – secondo angolazioni storiche, critiche e documentali, e focalizzando l’attenzione sui principali allestimenti teatrali di queste opere. A corredo degli interventi, una ricca carrellata di articoli e immagini provenienti dal Centro Studi dello Stabile e la testimonianza video di Valerio Binasco (Regista e Direttore artistico del Teatro Stabile di Torino) e Filippo Dini (Regista associato del Teatro Stabile di Torino).