Appassionata e struggente, Filumena Marturano vive  all’ombra dell’uomo che l’ha tolta dalla strada, fino a quando non diventa essenziale difendere il bene più prezioso: i figli. Per il suo debutto nella prosa Liliana Cavani ha scelto uno dei testi più amati da De Filippo, proprio perché sottilmente autobiografico, dirigendo magistralmente due interpreti come Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses.


di Eduardo De Filippo
regia Liliana Cavani
Gitiesse Artisti Riuniti