Quando i morti uccidono i vivi

Questa storia di amore negato, scritta da Francesco Niccolini, diretta da Giuseppe Marini e incorniciata dalle animazioni grafiche firmate dal fumettista Andrea Bruno, dà vita e voce a un personaggio indimenticabile: l’Oreste, un internato del manicomio di Imola. Abbandonato da bambino, sballottato tra orfanotrofi , riformatori e lavoretti da due soldi, è finito lì dentro per un oltraggio a un pubblico ufficiale. Non ha avuto fortuna l’Oreste, eppure, è sempre allegro: canta, disegna, non dorme mai, parla sempre. Parla soprattutto con l’Ermes, il suo compagno di stanza, uno schizofrenico convinto di essere un ufficiale aeronautico di un esercito straniero. Peccato che l’Ermes non esista.

di Francesco Niccolini
con Claudio Casadio
regia Giuseppe marini
illustrazioni Andrea Bruno
scenografie e animazioni Imaginarium Creative Studio
Accademia Perduta Romagna Teatri
Centro di Produzione Teatrale
Società per attori in collaborazione con Lucca Comics&Games