Avviso al pubblico
A causa dello sciopero nazionale indetto da Cgil,e Uil, la replica dello spettacolo La vita che ti diedi in programma questa sera, giovedì 11 aprile, al Teatro Carignano non potrà avere luogo. Tutti coloro che hanno acquistato il biglietto singolo per questa data potranno sostituirlo, senza alcun costo aggiuntivo, con un altro tagliando valido per una delle altre repliche in programma.
Per chi avesse utilizzato un tagliando di Abbonamento Premium Carignano, la sostituzione potrà avvenire con una delle altre repliche in programma dello spettacolo o con un altro titolo in programma al Teatro Carignano. Per chi avesse, invece, utilizzato un tagliando di abbonamento di altro tipo e abbonamento Posto Fisso, la sostituzione potrà avvenire con una delle altre repliche in programma dello spettacolo o con qualunque altro titolo del nostro cartellone. Per chi avesse acquistato il biglietto online sul sito del Teatro Stabile o tramite App Teatro Stabile, il cambio potrà essere effettuato anche per via telematica, inviando a questo indirizzo email scansione dei biglietti e indicando con quale replica effettuare la sostituzione. Tutte le procedure devono essere effettuate entro martedì 16 aprile 2024 presentandosi presso la biglietteria al Teatro Carignano (dal martedì al sabato, orario 13.00/19.00, domenica 14.00/19.00). 


Stéphane Braunschweig, tra i principali registi della scena teatrale contemporanea e direttore artistico dell’Odéon – Théâtre de l’Europe di Parigi, approfondisce il legame con la scrittura di Pirandello: dopo i successi internazionali di Vestire gli ignudi, Sei personaggi in cerca d’autore, I giganti della montagna, Come tu mi vuoi dirige questo nuovo spettacolo per il Teatro Stabile di Torino. Scritta nel 1923 per la Duse, La vita che ti diedi è il testo più struggente del grande drammaturgo sul tema della maternità e del lutto. “Come può una madre sopravvivere alla morte del figlio?” si chiede l’autore. Semplicemente affermando che non è morto. O, più esattamente, fingendo che sia ancora vivo. Pirandello fa vacillare le nostre certezze, i nostri preconcetti: malgrado sappia che la realtà finirà per mettere fine all’illusione, ci fa capire quanto abbiamo bisogno di illusioni – ma di illusioni coscienti e non delle menzogne che ci raccontiamo – per restare in piedi. Quanto abbiamo bisogno di teatro per affrontare la vita.

LA SCHEDA DI SALA
IL PROGRAMMA DI SALA

di Luigi Pirandello
regia Stéphane Braunschweig
con Daria Deflorian, Federica Fracassi, Cecilia Bertozzi, Fulvio Pepe,
Enrica Origo, Caterina Tieghi, Fabrizio Costella
scene Stéphane Braunschweig in collaborazione con Lisetta Buccellato
costumi Lisetta Buccellato
luci Marion Hewlett
suono Filippo Conti
assistente regia Giulia Odetto
Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale

Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale


RETROSCENA
10 aprile 2024 ore 17,30 Teatro Gobetti – Sala Pasolini
Stéphane Braunschweig e gli attori della compagnia dialogano con Leonardo Mancini (Università di Torino) su LA VITA CHE TI DIEDI, di Luigi Pirandello, regia di Stéphane Braunschweig. ingresso libero previa prenotazione online. Prenota il tuo posto »