La classe operaia va in paradiso
6 – 18 nov 2018

La classe operaia va in paradiso
6 – 18 nov 2018
2018-11-05T10:38:11+00:00

Libero adattamento del film di Elio Petri, Palma d’Oro a Cannes, che nel 1971 toccò i nervi scoperti della sinistra italiana. La storia grottesca dello stakanovista pentito Lulù Massa rivive con Lino Guanciale, amato attore
di teatro e fiction televisive, nel ruolo che fu di Gian Maria Volonté.

Quasi mezzo secolo fa La classe operaia va in paradiso di Elio Petri trionfò al Festival di Cannes, dove vinse la Palma d’Oro, mentre in Italia fu accolto da un compatto dissenso. Troppo realistica, troppo cupa, troppo feroce la parabola dell’operaio a cottimo Ludovico Massa, detto Lulù, crumiro pentito che da stakanovista-schiavo diventa paladino dei diritti dei lavoratori. Una storia che arriva in palcoscenico con la regia di Claudio Longhi e con Lino Guanciale, popolare attore televisivo, nel ruolo icona di Gian Maria Volonté, e Franca Penone in quello che fu di Salvo Randone. L’adattamento è dello scrittore Paolo Di Paolo, tra i maggiori romanzieri italiani ma anche drammaturgo, che costruisce un’inedita tessitura lavorando sulla sceneggiatura di Elio Petri e Ugo Pirro a partire dai materiali della loro officina creativa. Quasi mezzo secolo fa La classe operaia va in paradiso di Elio Petri trionfò al Festival di Cannes, dove vinse la Palma d’Oro, mentre in Italia fu accolto da un compatto dissenso. Troppo realistica, troppo cupa, troppo feroce la parabola dell’operaio a cottimo Ludovico Massa, detto Lulù, crumiro pentito che da stakanovista-schiavo diventa paladino dei diritti dei lavoratori. Una storia che arriva in palcoscenico con la regia di Claudio Longhi e con Lino Guanciale, popolare attore televisivo, nel ruolo icona di Gian Maria Volonté, e Franca Penone in quello che fu di Salvo Randone. L’adattamento è dello scrittore Paolo Di Paolo, tra i maggiori romanzieri italiani ma anche drammaturgo, che costruisce un’inedita tessitura lavorando sulla sceneggiatura di Elio Petri e Ugo Pirro a partire dai materiali della loro officina creativa.



liberamente tratto dal film di Elio Petri (sceneggiatura Elio Petri e Ugo Pirro)
di Paolo Di Paolo
con Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Lino Guanciale, Diana Manea, Eugenio Papalia, Franca Penone, Simone Tangolo, Filippo Zattini
regia Claudio Longhi
scene Guia Buzzi
costumi Gianluca Sbicca
luci Vincenzo Bonaffini
video Riccardo Frati
musiche e arrangiamenti Filippo Zattini
regista assistente Giacomo Pedini
assistente alla regia volontario Daniel Vincenzo Papa De Dios
Emilia Romagna Teatro Fondazione


RETROSCENA

Mercoledì 7 novembre 2018, ore 17,30 – Teatro Gobetti
Claudio Longhi e gli attori della compagnia dialogano con Federica Mazzocchi (DAMS/Università di Torino) su LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO di Paolo Di Paolo.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili


Codice spettacolo 15

ACQUISTA ONLINE

durata spettacolo
2h e 30 min
+ intervallo

orario spettacoli
6 nov / mar ore 19.30
7 nov / mer ore 20.45
8 nov / gio ore 19.30
9 nov / ven ore 20.45
1o nov / sab ore 19.30
11 nov / dom ore 15.30

13 nov / mar ore 19.30
14 nov / mer ore 20.45
15 nov / gio ore 19.30
16 nov / ven ore 20.45
17 nov / sab ore 19.30
18 nov / dom ore 15.30

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi